Posted in marzo 2014

mogliedaunavita tutto attaccato e senza maiuscole

mogliedaunavita.it è il mio blog, è la mia natura, il mio modo di considerare quello che faccio. io sposo le mie scelte. e le scansiono, le analizzo, le racconto.

sono convinta che il raccontare il bello faccia innamorare del bello. così come sorridere aiuta il sorriso. e contagiare è il mio primo tentativo di socializzare.

nel blog troverete racconti di viaggio, recensioni, ricette, percorsi e tutto quello che succede a una donna, moglie, madre. compresi i collegamenti a tutti i social, vine compreso.

sono creativa pubblicitaria specializzata sul formato 30″, speaker, una “lallatrice” di idee musicali.

piacere
silvia lanconelli

Lucia e il sogno Route 66

Reflex al collo, pc, carta e penna nello zaino, un biglietto per chissà dove tra le mani: ecco qua la felicità. La mia felicità, la mia passione, la vita che vorrei. 

Da quando sono bambina, grazie a nonno che ci scorrazzava in giro per l’Italia e alle origini multietniche, lo spirito zingaro mi ha rapito testa, cuore ed anima, così fotografare e raccontare vivendo in viaggio sono diventate più di una passione: una vera e propria necessità. 

Cerco di vivere ogni viaggio al massimo, senza tirarmi indietro di fronte a nulla, di scoprire tutto ciò che un luogo e le persone che ne fanno parte hanno da dire e da dare. 

Sogno gli Stati Uniti da quando sono bambina, e il viaggio sulla Route 66 in sella ad una Harley Davidson lo consideroil viaggio di una vita. 

La prima cosa che faccio al mattino è sfogliare le pagine web alla ricerca della migliore offerta di viaggio, di un’idea, di un nuovo itinerario da scoprire e da condividere, perchè nulla è interessante quanto parlare con altri della tua stessa passione, soprattutto se gli altri hanno più di te da raccontare e qualcosa da insegnare. 

Amo l’Italia, con tutti i suoi pregi e difetti (che spero si possano guarire), mi piace scoprirne ogni angolo, ogni tradizione, le storie vecchie e nuove che vivono in ogni strada, in ogni casa.  Tutto questo mi piace condirlo con un po’ di ironia e con le emozioni consumate al massimo, per rendere ogni attimo veramente unico, immenso.

I miei viaggi potete seguirli sul mio blog:  http://viaggideimesupi.com, sul blog olandese ciaotutti.nl, sublogdiviaggi.com oppure, se volete scoprirne di più sul Lazio (la mia regione(, su italianstorytellers.it

Brand-it-up Travel – Globetrotters

Da anni, il nostro lavoro è quello di creare contenuti per le aziende, raccontare storie per rafforzare identità e creare suggestioni.

Operare in diversi settori ci ha aiutato a capire che le narrazioni migliori sono quelle che nascono dall’incontro tra le persone e i luoghi, e per questo abbiamo deciso di focalizzare buona parte della nostra attività sul viaggio e sui sentimenti che questo è capace di sprigionare.

Lo facciamo attraverso parole, immagini e relazioni, privilegiando l’esperienza diretta rispetto a quella solo immaginata. L’essere in due, una blogger e un fotografo, ci permette di occuparci di testi e immagini al meglio delle nostre possibilità.

L’impegno per produrre qualità ci fa scegliere percorsi, tempi e realtà che custodiscono storie di valore: non amiamo la serialità e l’approssimazione, ci piace prenderci cura degli articoli che scriviamo e delle foto che vogliamo mostrare.

Prediligiamo le strutture ricettive con un’anima, le tradizioni dei luoghi, la cultura e l’architettura. Ci piacciono i paesaggi mozzafiato, la natura che stordisce con profumi e colori, e per ogni viaggio troviamo un animale che diventi nostra guida emotiva e mascotte.

Spesso chiediamo alle persone che incontriamo di concederci del tempo e qualche confidenza, perché le storie in alcuni casi vanno cercate e scovate: ogni sintonia merita di prendere corpo e avere la possibilità di produrre frutti.

Amiamo lasciarci stupire e fare cose per la prima volta.

www.brandituptravel.comwww.brand-it-up.it

travel@brand-it-up.

#SanVincenzo14 Un Edu-BlogTour per una destinazione 2.0. Vuoi essere dei nostri?

Arriva a San Vincenzo il format dello Studio Giaccardi e Officina Turisitca, tre date dedicate a turismo e web, ospitate nella bella località della costa toscana: il primo appuntamento è fissato per il 25 e 26 marzo con il convegno San Vincenzo Tourism Lessons: strategie e strumenti per diventare destinazione 2.0 (qua prenotazione e programma del convegno), il secondo appuntamento – Tourism Training – sarà un corso di formazione per 12 operatori turistici particolarmente smart che potranno partecipare anche all’Edu-BlogTour del 16, 17 e 18 maggio 2014.

TuttoBlogTour contribuirà alla realizzazione dell’Edu-BlogTour selezionando alcuni blogger che saranno chiamati, oltre a descrivere sui social network la destinazione, a insegnare agli operatori locali come si condividono sui social network storie, tradizioni e costumi locali.

Te la senti di fare tutto questo mentre, in due giorni, dovrai anche visitare un parco archeominerario, un allevamento di cinta senese, veleggiare nel mar Tirreno, fare un trekking in collina tra gli ulivi, visitare un frantoio, assistere ad una mostra, assaggiare il cacciucco, scoprire l’apicoltura, passeggiare nel parco di Rimigliano e gustare un buon vino?

Se pensi di essere un buon Edu-Blogger presentati su Tuttoblogtour con questo modulo, hai tempo fino al 13 aprile per presentarti e lo puoi fare con il modulo contatti

Tagged , ,

Divanoletto e biciclette

Come avrete ben capito ho una passione spasmodica per le bici e per la fotografia da sempre, da quando sono piccolo vado in bici, avevo da bambino una moutain bike con il contakilometri e mi ci divertivo troppo ad andare in giro per villa Borghese, sull’erba e sui montarozzi di terra!! In più con i miei genitori spesso viaggiavamo l’Europa in camper con le bici dietro, insomma, le bici erano sempre con me!


Ma l’idea del bike blogger nasce in maniera del tutto casuale nel marzo dell’anno scorso, periodo in cui i “Fashion Blogger” tempestavano il web (come ora d’altronde!) con le loro foto di borse di marca, giacche, “outfit giusti”, ecc.. quando vidi una bici legata ad un palo ed appoggiata su di un muro, in una posizione perfetta, con la luce giusta e in contrasto perfetto (era celeste su un muro mattonato), sembrava proprio una modella in posa… dunque scattai e decisi da allora di utilizzare come modelle per le mie foto, le bici!

Nasce dunque dall’idea dei fashion blogger (e di contrapporsi a questi) cercando di trasmette un’idea di semplicità e dell’apparire completamente diverso da marchi, modelle, e addicted del fashion, attraverso uno degli oggetti più semplice ed utile (e figo) dell’ultimo millennio!

E consiste nel pubblicare ogni giorno una bici di una bicicletta diversa in un posto diverso, incontrato per le strade di tutto il mondo (in particolare Roma, ovviamente; Amsterdam, che è il regno incantato delle biciclette; Singapore, Manila, New York, San Francisco, ecc).

Molti diranno ma Divanoletto cosa c’entra con le bici?! Questo nome, infatti, è più rivolto a me, alla mia persona, piuttosto che alle bici. Mi è sempre piaciuta infondo l’dea del Divano letto, così versatile ed adattabile a diverse situazioni.. un po’ come me, che mi sono laureato marketing, lavoro in un negozio come commesso, ed ho lavorato come barman, portato le pizze, driver o steward per gli eventi, suono la batteria, ho studiato recitazione, amo giocare a calcetto e nuotare… ed ovviamente andare in bici!

La pagina essendo io un appassionato non solo di bici ma anche di fotografia, non è composta solo da bici ma anche da scatti di posti in cui sono stato o foto scattate da me di cose che mi hanno colpito.

Per tutti gli appassionati di bici ho creato anche un hashtag (#imdivanoletto) con cui possono taggare le proprie bici, (e non solo)! Le foto delle bici hanno un filo logico, un nesso una con l’altra e inoltre tutte hanno un titolo adatto, come fossero un quadro!

L’account è: http://instagram.com/_divanoletto

Questo sono io e il mio progetto! Grazie!

Nicoló De Devitiis

Tagged ,
popstrap.com